Presepi sull’acqua: la magia del Natale nei lavatoi delle Alpi!

A Crodo e frazioni, da giovedì 7 dicembre 2017 a domenica 7 gennaio 2018

La Natività interpretata dai cittadini di Crodo e delle sue frazioni di montagna,
in un percorso visitabile 24 ore su 24

50 allestimenti nell’alta Val d’Ossola, per un’inedito percorso
tra piccoli borghi di montagna, nel cuore della civiltà walser.

Decine di presepi, installazioni artigianali, fra tradizione e sperimentazione, tutti con un comune denominatore: l’acqua. L’acqua di fontane in pietra dell’ottocento, l’acqua dei lavatoi che nei secoli passati erano luoghi di ritrovo per le donne del tempo, l’acqua di rii che diventano anch’essi cornici naturali per le Natività.

Presepi sull’acqua, in programma dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 a Crodo e nelle sue frazioni di alta montagna, è un percorso di magia ed emozioni tra cinquanta presepi, che, anche grazie alla bellezza di questo territorio alpino, nella passata edizione ha attirato in questo angolo di Piemonte 20.000 visitatori da tutta Italia.

BiancoLatte_logo

Un’idea tanto semplice, quanto affascinante, portata avanti grazie alla maestria e alla passione dei curatori, semplici cittadini che sono al lavoro già da settimane per predisporre gli allestimenti. Un evento che diventa un’originale riscoperta di Crodo e delle sue frazioni, nell’alta Ossola, dove i paesaggi incontaminati si fondono con le architetture tipiche di montagna.

Un percorso sempre visitabile, di giorno e di sera, quando le luci dei presepi rendono ancor più carica di magia questa esperienza. Dai 500 metri di Crodo ai 1200 metri d’altitudine della frazione più alta, l’Alpe Foppiano, saranno una cinquantina i presepi realizzati con estro e fantasia, un vero e proprio evento diffuso per ammirare scorci davvero unici e realtà di montagna spesso poco conosciute.

Con un occhio di riguardo alla gastronomia d’eccellenza: è d’obbligo una sosta nei ristoranti locali, in grado di proporre deliziose preparazioni con prodotti a km 0, così come presso produttori e artigiani del gusto che qui, tra formaggi d’alpeggio, prelibatezze da forno, erbe officinali e salumi di alta qualità possono rappresentare un’altra tappa apprezzata dai palati più esigenti.

Strutture ricettive accoglienti, centri benessere e il vicino polo termale di Premia sono l’ideale completamento dell’offerta della Valle Antigorio, che si prepara ad accogliere anche quest’inverno migliaia di visitatori.

Scarica subito la nostra App ufficiale per Android!
Grazie alla realtà aumentata potrai viaggiare da un presepe all’altro senza il rischio di perderne neppure uno!

app_presepi

Pubblicheremo presto anche la mappa completa dell’itinerario, che potrà essere percorso interamente a piedi (per i più allenati) oppure attraverso alcuni tratti in auto e poi, tra borgate e frazioni caratteristiche, rigorosamente lungo mulattiere e percorsi pedonali, in una vera e propria caccia al tesoro.

Realizzeremo un calendario di escursioni guidate con gli accompagnatori naturalistici di Parké: gite pensate per non perdere nemmeno una delle installazioni, alla luce del sole o della luna.

viceno_notturna_2

Stiamo mettendo a punto un ricco calendario degli eventi collaterali, un mix di appuntamenti pensati per rendere la tua visita ancora più ricca e piacevole!

Presto troverete qui tutti i dettagli degli eventi di Presepi sull’acqua.

Per organizzare al meglio le tue giornate, leggi le informazioni utili che abbiamo preparato per rendere la tua visita davvero piacevole! Clicca sul bottone a fianco per maggiori informazioni.

Ti aspettiamo dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 a Crodo e nelle sue frazioni di montagna, nella splendida Val d’Ossola, a due passi dal Lago Maggiore e dalle grandi città del nord Italia.

Guarda la fotogallery di Presepi sull’acqua 2016!

Segui Presepi sull’acqua anche sulla pagina ufficiale di Facebook!

E, visto il successo di Presepi sull’acqua, nel corso dell’estate 2017 Crodo e frazioni hanno proposto Fior d’acqua: fontane, abbeveratoi e lavatoi vestiti dei colori e dei profumi delle mille corolle fiorite di cui è ricca la Valle Antigorio!

Si ringraziano per le foto Nicola Frigoli, Romano Marra, Francesco Sisti.